In evidenza

L’ex rettore dell’Università degli studi di Bari Corrado Petrocelli è stato assolto dal caso dei presunti accessi illeciti alle scuole di specializzazione in Medicina

Il fatto non sussiste”, questa la conclusione a cui è arrivato il gup barese Sergio Di Paola, che ha così assolto i quattro imputati, tra cui l’ex rettore Corrado Petrocelli, coinvolti nel caso dei presunti accessi illeciti alle scuole di specializzazione in Medicina all’Università degli studi di Bari. La pm Luciana Silvestris aveva invece chiesto quattro condanne ad un anno di reclusione.

Il processo, celebrato con rito abbreviato, ha visto alla sbarra degli imputati, oltre all’ex rettore Petrocelli, difeso dall’avvocato Vito Mormando, Giorgio De Santis, direttore amministrativo dell’Università degli studi di Bari, difeso da Angelo Loizzi, Vito Sasanelli, all’epoca responsabile del procedimento amministrativo dei concorsi di accesso alle scuole di specializzazione, difeso da Beppe Modesti, e Gaetano Prudente, dell’avvocatura dell’Ateneo, difeso da Raffaele Quarta.

I quattro imputati erano accusati di concorso in abuso d’ufficio, falso e usurpazione di funzioni pubbliche, per dei presunti accessi illeciti alle scuole di specializzazione in Medicina avvenuti a luglio 2012. Secondo gli accertamenti della magistratura barese, coordinata da Sivestris, gli imputati avrebbero trasferito un posto non assegnato per la specializzazione in urologia a un’altra clinica, quella di Malattie dell’apparato cardiovascolare, dando così un vantaggio patrimoniale alla figlia di De Santis, vincitrice del concorso.

“Abbiamo presentato fin dalle primissime fasi”, dichiara a Repubblica l’avvocato Mormando, “elementi inoppugnabili che testimoniano la assoluta insussistenza delle contestazioni. Voglio segnalare che il rettore Petrocelli appena avuta notizia del procedimento penale si è spontaneamente presentato al pubblico ministero offrendo la propria versione dei fatti, che è stata poi consacrata nel giudizio, e la propria collaborazione. La difesa del rettore Petrocelli si ritiene ampiamente soddisfatta della decisione del gup di Bari”.

Sei stato accusato ingiustamente? Scrivi per una consulenza gratuita a redazione@responsabilecivile.it o telefona al numero 0645654106

Leggi anche:

SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE, CRUI: BENE RIORDINO MA CON RISERVE

SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE, PARTE IL NUOVO SISTEMA DI ACCREDITAMENTO

luglio 4, 2017

Accessi illeciti alle scuole di specializzazione, assolto Petrocelli

L’ex rettore dell’Università degli studi di Bari Corrado Petrocelli è stato assolto dal caso dei presunti accessi illeciti alle scuole di specializzazione in Medicina “Il fatto […]
luglio 4, 2017

Mancato rispetto della precedenza, implica piena responsabilità?

Una sentenza della Cassazione si è espressa sul mancato rispetto della precedenza e sulle implicazioni in caso di incidente stradale Il mancato rispetto della precedenza a […]
luglio 3, 2017

Sei poliambulatori iniziano il part time, verso la chiusura di 23 punti

Sei poliambulatori iniziano il part time, in previsione della prossima chiusura di 23 punti. Mancano medici (e sangue) Nella Provincia di Bari mancano all’appello 27 medici, […]
luglio 3, 2017

Emorragia intraoperatoria: morte del paziente, super risarcimento

Emorragia non descritta nel referto operatorio: altro caso sui generis “verso” il risarcimento grazie ai professionisti dell’Accademia della Medicina Legale. Un caso comunque non raro di […]