In evidenza

La vicenda risale allo scorso ottobre. La piccola è morta nel grembo della mamma poche ore prima del termine presunto per il parto. I genitori chiedono di fare piena luce sull’accaduto

La Procura di Napoli ha aperto un’inchiesta sul decesso di una bimba, morta nel grembo della mamma poche ore prima del termine della gravidanza.

La tragedia, come riporta Cronache di Napoli, risale alla notte tra il 26 e il 27 ottobre dello scorso anno. Secondo la testimonianza del padre, raccolta dal quotidiano partenopeo, la coppia, il giorno antecedente la data presunta del parto, si era recata per un controllo presso la clinica del Vomero scelta per far venire alla luce la piccola.

La gestante venne sottoposta a un tracciato, dal quale i medici si sarebbero accorti che la bambina era in sofferenza. Il personale sanitario avrebbe rassicurato i futuri genitori sottolineando però come fosse necessario ripetere i monitoraggi ogni due ore.

“Ci avevano detto di non preoccuparci – racconta il padre -. Il medico aveva chiesto di ripetere il tracciato, ma durante la notte non venne nessuno”.

La mattina successiva l’uomo sarebbe stato informato dal personale sanitario dell’ospedale che la figlia non respirava più, che non ce l’aveva fatta. Il 39enne chiamò immediatamente le forze dell’ordine e sporse denuncia. L’autorità giudiziaria, quindi, dispose il sequestro della salma e della placenta. L’esame autoptico avrebbe chiarito che la piccola morì per soffocamento.

Ora i genitori chiedono che le indagini vadano avanti per fare piena chiarezza sull’accaduto e individuare eventuali responsabilità da parte di chi ebbe in cura la donna in quelle drammatiche ore.

 

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a medicolegale12@gmail.com o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

 

Leggi anche:

PISTOIA: GIOVANE MUORE DOPO ALMENO 4 ACCESSI IN OSPEDALE, ASL INDAGA

marzo 1, 2019

Morta nel grembo della mamma, indagini in corso a Napoli

La vicenda risale allo scorso ottobre. La piccola è morta nel grembo della mamma poche ore prima del termine presunto per il parto. I genitori chiedono […]
marzo 1, 2019

Ammissione al gratuito patrocinio: recepita normativa UE

In attuazione delle direttive europee il Governo ha approvato un decreto legislativo per l’ammissione al gratuito patrocinio anche per indagati e imputati nell’ambito di procedimenti penali […]
marzo 1, 2019

Analisi di laboratorio senza pagare il ticket, 2300 indagati a Genova

Tra il 2015 e il 2016 almeno 600 dipendenti avrebbero evitato a conoscenti, amici, parenti, e anche a loro stessi, di pagare per lo svolgimento di […]
marzo 1, 2019

Colpa cosciente: l’importanza degli elementi sintomatici del fatto

Colpa cosciente o dolo eventuale? È questo il tema sul quale i giudici della Cassazione sono tornati a discutere. Anche questa volta la vicenda trae origine […]