Attività di conciliazione risarcitoria extragiudiziaria: indicazioni tariffarie

Guarda gli ultimi Webinar e Tavole Rotonde

Le indicazioni tariffarie del SISMLA per gli iscritti che svolgono attività di conciliazione tra le Parti come previsto in corso di ATP

Il Consiglio Direttivo SISMLA, esaminate le procedure necessarie per espletamento del tentativo di conciliazione tra le Parti, come previsto in corso di Accertamento Tecnico Preventivo ex 696 bis cpc, propone ai propri iscritti le seguenti indicazioni tariffarie – pur non vincolanti per lo specialista medico legale incaricato della predetta attività.

Tenuto conto dei riferimenti ai costi “medi” in ambito libero professionale (secondo già note indicazioni tariffarie SISMLA) ed in analogia ai parametri forensi civilistici previsti dagli art. 1 – 11 del DM 55/2014 in caso di Arbitrato, si indicano di seguito le seguenti indicazioni tariffarie.

  1. Per costituzione tavolo tecnico di conciliazione risarcitoria, interpretazione dei dati tecnici medico legali del danno alla persona, valutazione delle ipotesi di transazione: da un minimo di 1.000,00 + IVA Euro ad un massimo di Euro 3.500,00 + IVA a seconda della complessità del caso, della trattativa e dell’entità presunta di danno (con eventuale richiesta di proposta risarcitoria);
  2. Per definizione tra le Parti della conciliazione e stesura di verbale di conciliazione con individuazione dell’entità di risarcimento: secondo parametri previsti dalla tabella allegata (ex DM 55/2014), dandosi atto che il costo delle prestazione extra-giudiziaria, in caso di avvenuta conciliazione risarcitoria concordata tra le Parti, reintegra in via automatica tutta l’attività di prestazione d’opera, ivi compresa quella precedentemente indicata al punto 1.

In caso di conciliazioni risarcitorie per somme superiori ai 520.000 Euro, il compenso verrà concordato con le Parti.

3. Attività di conciliazione del Consulente tecnico di Parte: ove richiesta dalle Parti la presenza del proprio CTP, l’onorario di conciliazione per il professionista specialista medico legale, viene indicato nella misura del 50% del costo previsto per la complessiva attività di conciliazione, salvo patto speciale.

Enrico Pedoja

(Segretario Nazionale SISMLA)

Leggi anche:

Accademia della Medicina Legale: perché medici ed avvocati si associano?

Iscriviti alla newsletter dell'Accademia!

Resta sempre aggiornato sulle iniziative, gli eventi e gli speciali dell'Accademia della medicina legale. Ti aspettiamo!

Potrebbe interessarti anche:

Tecnopatie e ambito previdenziale Inail: progetto di articoli

(a cura dell’Avvocato Emanuela Foligno, dei Medici Legali Dott. Carmelo Galipò e Carmelo Marmo) Proporremo successivamente ai lettori, non solo agli addetti ai lavori, una...

Parcella medico legale del ctp: vige il tariffario SISMLA se non concordata

Parcella medico legale del ctp: ci si deve rifare al tariffario SISMLA se non è stata concordata per iscritto prima dell'assistenza con l'avallo del...

Ruolo dei professionisti medici legali: SISMLA chiede incontro al Ministero

Pedoja: dalle recenti proposte del dicastero della Salute di aggiornamento del dm 2/4/2015 n. 70 emerge l’assenza di riconoscimento del ruolo dei professionisti medici...