Mobili comprati prima del matrimonio, a chi vanno in caso di separazione?

Guarda gli ultimi Webinar e Tavole Rotonde

In caso di separazione consensuale senza figli e in regime di separazione dei beni, qual è la sorte dei mobili comprati prima del matrimonio?

Quesito: In una separazione consensuale senza figli e in separazione dei beni, i mobili comprati prima del matrimonio vanno a chi li ha pagati e, nel caso, lo scontrino è indispensabile oppure è sufficiente dimostrare il pagamento? Nel mio caso uno dei due coniugi si è appropriato degli scontrini custoditi in casa.

Risposta: Non sussiste una regola giuridica sulla sorte degli arredi della casa coniugale. La questione è meglio che venga regolamentata nelle condizioni di separazione.

Oltre a ciò rileva anche a quale dei coniugi venga assegnata la casa coniugale (se è stata regolamentata nelle condizioni).

Ad ogni modo, non sono indispensabili gli “scontrini”, se il pagamento è stato fatto in modo tracciabile (assegno o bonifico bancario), è sufficiente dimostrare l’avvenuto pagamento.

Avv. Emanuela Foligno

Hai bisogno di una consulenza anche tu? Scrivi a redazione@responsabilecivile.it o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

Finanziamento rifiutato e cancellazione dalla Centrale Rischi Finanziari

Copertura in eternit, proprietario responsabile della malattia dell’affittuario?

Investimento del cane in zona ad uso comune, danno risarcibile?

Cane lasciato in pensione e responsabilità del custode sulla sua salute

15 commenti

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla newsletter dell'Accademia!

Resta sempre aggiornato sulle iniziative, gli eventi e gli speciali dell'Accademia della medicina legale. Ti aspettiamo!

Potrebbe interessarti anche:

XVI Tavola Rotonda al 15 settembre: come redigere una consulenza tecnica di ufficio

XVI Tavola Rotonda del 15 settembre: come si redige una ctu o una ctp. Un incontro medico giuridico che metterà i puntini al posto...

Compensi irrisori, SISMLA chiede equo compenso per medici legali

La denuncia del Sindacato italiano specialisti di medicina legale e delle assicurazioni: compensi irrisori e clausole vessatorie unilaterali da parte delle compagnie assicurative; Enrico...

Responsabilità dell’infermiere: XIII tavola rotonda medico legale e giuridica

La responsabilità dell'infermiere: XIII tavola rotonda medico legale e giuridica dell'Accademia della Medicina Legale. Relatori: Cons. della Corte di Cass. dott. Paolo di Marzio;...